Dicerie sui draghi

Nonostante le vacanze, il Vecchio Carnevale Blogghereccio non si ferma. Così, questo mese, ci ospita il buon Bille Boo di Dietro lo Schermo che ha scelto come tema i draghi. Si tratta di un tema difficile, perché largamente esplorato nel fantasy e, francamente, avrei voluto avere più tempo per buttarmici, ma le ferie sono sacre e anche il blog si è fermato.

Così ho deciso di lanciarmi su qualcosa di facile: 1d20 dicerie sui draghi. Sta a voi decidere se sono vere o meno.

1d20 Diceria
1 Il loro sangue dà l’immortalità a chi lo beve
2 Vedere un drago in volo porta sfortuna
3 Le scaglie di drago possono essere perforate solo dalle gemme
4 La polvere di dente di drago cura il mal di testa
5 La sola vicinanza coi draghi causa pazzia
6 I vecchi draghi preferiscono sempre la conversazione intelligente alla violenza
7 Se guardi un drago negli occhi ti ruberà l’anima
8 I draghi sanno sempre quando gli menti
9 I draghi non possono dire la verità
10 Gli artigli di drago curano i disturbi del sonno
11 Le scaglie di drago sono fatte di metalli preziosi
12 I draghi hanno bisogno di dormire per un mese di fila ogni anno
13 I draghi conoscono tutte le lingue del mondo
14 Il loro sangue è velenoso
15 Lo sterco di drago è un ottimo fertilizzante
16 I draghi non soffrono né la vecchiaia né le malattie
17 Mentire a un drago porta fortuna
18 I draghi pensano solo al cibo
19 I giovani draghi adorano le scommesse e le sfide
20 Qualunque uovo covato da un drago darà vita a un altro drago

Vi lascio anche un post un po’ vecchiotto di Sage La Torra (Dungeon World) che parla di come costruire combattimenti con mostri importanti, tipo i draghi, che siano davvero interessanti, senza bisogno di pomparli di HP: A 16 HP Dragon. Trovo che sia uno dei migliori post a tema GDR che siano mai stati scritti, vale davvero una lettura anche se ormai ha 9 anni e si avvia verso i 10.


Ti è piaciuto questo contenuto e senti l'impellente bisogno di darmi dei soldi?
Fatti curare oppure

(Io raccomando caldamente la prima opzione, eh)

Sai che ho un canale telegram, un podcast e sono a infestare mille altri luoghi? Se non li conosci puoi trovarli qui.

dark
sans